TGFuneral24 - Informazione per il Comparto Funerario
SCACF Perugia
Impresa San Siro Milano
Ellena autotrasformazioni
GDPR - FACILE
Assisto - Risarcimento danni Gravi
Architettura + Progettare Case Funerarie
Infortunistica Tossani

Requisiti

Requisiti minimi strutturali, tecnologici e organizzativi

La Casa Funeraria e la Sala per il Commiato sono due diverse tipologie d'uso che presuppongono caratteristiche simili, ma non identiche, e che così si differenziano in termini di definizioni.

Per Casa Funeraria si intende una struttura privata, gestita da soggetti autorizzati allo svolgimento dell'attività funebre , nella quale, su richiesta dei familiari del defunto, sono ricevute, custodite ed esposte le salme di persone decedute presso le abitazioni private o le strutture sanitarie ed ospedaliere. Al suo interno è possibile procedere alla osservazione, alla composizione e alla vestizione della salma, all'imbalsamazione e alla tanatoprassi, alla custodia e all'esposizione del cadavere anche a cassa aperta, alle attività di commemorazione e di commiato del defunto .

Per Sala del Commiato si intende una struttura pubblica o privata , realizzata e gestita per ricevere, su richiesta dei familiari del defunto, e per tenere in custodia il feretro chiuso, ai fini dell'esposizione ai dolenti e della celebrazione di riti di commemorazione.

Le dotazioni tecnologiche, impiantistiche ed organizzative della Casa Funeraria devono essere conformi a quanto previsto dal Decreto del Presidente della Repubblica 14 gennaio 1997 .

REQUISITI MINIMI STRUTTURALI

Il Servizio deve essere dotato di:

  • locale osservazione/sosta salme;
  • camera ardente;
  • locale preparazione personale;
  • servizi igienici per il personale;
  • servizi igienici per i parenti;
  • sala per onoranze funebri al feretro;
  • deposito materiale.

REQUISITI MINIMI IMPIANTISTICI

Il Servizio Mortuario deve essere dotato di condizionamento ambientale che assicuri le seguenti caratteristiche igrometriche:

  • temperatura interna invernale ed estiva non superiore a 18 °C per i locali con presenza di salme;
  • umidità relativa 60% ± 5;
  • n. ricambi aria/ora esterna 15 v/h.

È prevista la seguente dotazione minima impiantistica:

  • impianto illuminazione di emergenza.

Presso la Casa Funeraria possono sostare, per brevi periodi, i defunti in feretro sigillato in attesa del trasporto, dell'inumazione, della tumulazione o della cremazione, anche dopo la celebrazione delle esequie.

Esegui una nuova ricerca

Regioni Italiane

Cerca per Nome

Cerca per località

NON SEI VISIBILE NELL'ELENCO?

Hai una casa funeraria, o la stai costruendo?
Compila il nostro modulo contatti per essere subito inserito nell'elenco nazionale.

Vai al modulo contatti