MemoriesBooks, i Libri dei Ricordi
Case Funerarie
è il portale Nazionale che ti aiuta
a trovare la Funeral Home o
Sala del Commiato più vicina.

REQUISITI MINIMI STRUTTURALI, TECNOLOGICI ED ORGANIZZATIVI

ai sensi del DPR 14 gennaio 1997 ("Approvazione dell'atto di indirizzo e coordinamento alle regioni e alle province autonome di Trento e di Bolzano in materia di requisiti strutturali, tecnologici ed organizzativi minimi per l'esercizio delle attività sanitarie da parte delle strutture pubbliche e private") pubblicato sul Supplemento Ordinario alla Gazzetta Ufficiale n. 42 del 20 febbraio 1997.

ESTRATTO

...

SERVIZIO MORTUARIO

Il Servizio Mortuario deve disporre di spazi per la sosta e la preparazione delle salme e di una camera ardente. In termini di accessibilità devono essere consentite l'entrata e l'uscita autonoma senza interferenze rispetto al sistema generale dei percorsi interni della struttura. Deve essere previsto un accesso dall'esterno per i visitatori.

REQUISITI MINIMI STRUTTURALI

Il Servizio deve essere dotato di:

  • locale osservazione/sosta salme
  • camera ardente
  • locale preparazione personale
  • servizi igienici per il personale
  • servizi igienici per i parenti
  • sala per onoranze funebri al feretro
  • deposito materiale
REQUISITI MINIMI IMPIANTISTICI

Il Servizio Mortuario deve essere dotato di condizionamento ambientale che assicuri le seguenti caratteristiche igrometriche:

  • temperatura interna invernale ed estiva non superiore a 18 °C per i locali con presenza di salme
  • umidità relativa 60% ± 5
  • n. ricambi aria/ora esterna 15 v/h

È prevista la seguente dotazione minima impiantistica:

  • impianto illuminazione di emergenza.